Ufficio Servizi Sociali  

L'APERTURA DEL SABATO SARA' GARANTITA UN SABATO AL MESE.

Che cos`è: È il servizio a cui è possibile rivolgersi per avere informazioni, sostegno, consulenza ed assistenza per prevenire e risolvere situazione di bisogno, curando, qualora sia utile per il Cittadino, i rapporti con altri enti, istituzioni, associazioni di volontariato. 
 
A chi si rivolge: a tutti i Cittadini.
 
 
SERVIZI OFFERTI
 
 
Segretariato sociale e presa in carico
 
Cosa offre: Il servizio accoglie il Cittadino e lo orienta all`accesso alla rete dei servizi sociali erogati dal Comune o presenti sul territorio. A seguito dell`approfondimento del bisogno dell`utente tramite colloquio con l`Assistente sociale, si procede o meno alla presa in carico dell`utente. 
 
Come si accede: Basta presentarsi presso l`ufficio servizi sociali negli orari di apertura al pubblico. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Sostegno economico (Erogazione di contributi e concessione di agevolazioni / benefici economici)
 
Cosa offre: E` prevista l`erogazione di contributi, attraverso l`acquisto diretto di generi di prima necessità, di farmaci o il pagamento di utenze domestiche, e la concessione di agevolazioni e benefici economici a favore dei Cittadini che si trovano in condizioni di difficoltà economica sulla base di un progetto individualizzato di intervento che ne preveda le finalità, la durata, le modalità di erogazione e/o concessione. 
A seguito della valutazione e della presa in carico dell`utente da parte dell`assistente sociale, qualora venisse accertato lo stato di bisogno che presuppone l`erogazione di contributi o la concessione di agevolazioni e benefici economici viene predisposta l`istruttoria della richiesta ed elaborato un progetto individualizzato di intervento. 
 
Come si accede: E` necessario presentare la certificazione I.S.E.E., attestante le condizioni economico-patrimoniali del nucleo familiare, che può essere rilasciata dai CAF (Centri di Assistenza Fiscale) autorizzati o dall`ufficio Servizi Sociali, che si avvale del Patronato EPACA (presente presso la sede comunale il giovedì mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.30), previa compilazione della dichiarazione sostitutiva unica. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Assegno di maternità e per il nucleo familiare numeroso (Art. 65-66 Legge 448/98 e successive modifiche ed integrazioni) 
 
Cosa offre: 
- L`assegno di maternità è un contributo economico, di importo pari a Euro 283,92 mensili per l`anno 2005, per un massimo di 5 mensilità, erogato dall`INPS e gestito dal Comune, concesso alle madri, anche adottive o in affidamento pre-adottivo, cittadine italiane, comunitarie ed extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno, con un reddito I.S.E. non superiore a Euro 29.596,45 per l`anno 2005, che non beneficiano di trattamenti previdenziali di maternità a carico dell`INPS superiori all`assegno di maternità. Qualora l`indennità percepita risulti essere inferiore si può presentare domanda per ottenere la quota differenziale. 
La domanda va presentata entro sei mesi dalla nascita del figlio o dall`ingresso del bambino nel nucleo familiare per l`affidamento pre-adottivo o l`adozione, previa compilazione della dichiarazione sostitutiva unica necessaria per il calcolo dell`indicatore I.S.E. 
- L`assegno per il nucleo familiare numeroso è, invece, un contributo economico, di importo pari a Euro 118,38 mensili per l`anno 2005 per un massimo di 13 mensilità, se spettante nella misura intera, erogato dall`INPS e gestito dal Comune, concesso a favore delle famiglie italiane e comunitarie con almeno tre figli minori, che abbiano un reddito I.S.E. non superiore a Euro 21.309,43 per l`anno 2005. 
La domanda può essere presentata entro il 31 gennaio dell`anno successivo a quello di riferimento previa compilazione della dichiarazione sostitutiva unica necessaria per il calcolo dell`indicatore I.S.E.
Gli importi dell`assegno di maternità e per il nucleo familiare numeroso, nonché i valori del reddito I.S.E. vengono aggiornati annualmente. 
 
Come si accede: E` necessario presentare la dichiarazione sostitutiva unica attestante le condizioni economico-patrimoniali del nucleo familiare, che può essere rilasciata dai CAF (Centri di Assistenza Fiscale) autorizzati o dall`ufficio Servizi Sociali, che si avvale del Patronato EPACA (presente presso la sede comunale il giovedì mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.30), previa compilazione della dichiarazione sostitutiva unica. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Fondo sostegno affitto (Legge 431/98 - Legge Regionale 2/2000) 
 
Cosa offre: Con il fondo sostegno affitto sono assegnati dei contributi economici alle famiglie italiane o straniere, residenti in Lombardia, in possesso di un regolare contratto di locazione al fine di sostenerle nel pagamento del canone. 
I requisiti per l`accesso vengono definiti annualmente dalla Regione mediante appositi bando. 
 
Come si accede: Le domande possono essere presentate entro la data individuata dalla Regione ogni anno previa compilazione dell`apposita modulistica, che il Comune mette a disposizione presso l`ufficio servizi sociali, e che verrà poi dallo stesso inoltrata alla Regione, che definirà il diritto e l`entità del contributo e provvederà all`erogazione. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Sportello Lavoro
 
Cosa offre: Colloqui per individuare le qualifiche professionali e orientamento verso il mercato del lavoro. 
 
Come si accede: Il servizio è affidato all’Associazione CDO (Compagnie delle Opere) di Monza e Brianza. Allo sportello lavoro è possibile accedere il venerdì mattino dalle ore 09.00 alle ore 13.00 su appuntamento. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Assistenza domiciliare anziani e disabili (S.A.D.) 
 
Cosa offre: A seguito della richiesta dell`utente, previa valutazione dell`assistente sociale, viene predisposto un progetto individualizzato di intervento, condiviso con l`utente e la sua famiglia, finalizzato all`attivazione del servizio di assistenza domiciliare, consistente in prestazioni socio-assistenziali rivolte a persone anziane, disabili o temporaneamente inabili (ad esempio: a seguito di lunghe degenze ospedaliere) e comprende la cura e l`igiene della persona e, se necessario, dell`abitazione. 
Il servizio è svolto da personale ausiliario socio-assistenziale qualificato. 
 
Come si accede: Il servizio viene attivato a seguito di un colloquio valutativo con l`assistente sociale, previo appuntamento. 
 
Quanto costa: L`ufficio calcola il costo del servizio a carico dell`utente, pari a Euro 5,70 orarie. E` possibile richiedere una tariffa agevolata sul costo del servizio, che verrà concessa, previa valutazione sociale e reddituale dell`assistente sociale, sulla base dell`attestazione I.S.E.E. rilasciata dai CAF (Centri di Assistenza Fiscale) autorizzati o dall`ufficio Servizi Sociali, che si avvale del Patronato EPACA (presente presso la sede comunale il giovedì mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.30) previa compilazione della dichiarazione sostitutiva unica.
 
 
Trasporto anziani e disabili
 
Cosa offre: Il servizio di trasporto si rivolge a persone anziane, disabili, a rischio di emarginazione sociale, impossibilitate a recarsi presso le strutture socio-sanitarie e/o riabilitative con mezzi privati o pubblici e si avvale della collaborazione dell`Associazione di volontariato “Marcello Candia” di Misinto.
 
Come si accede: Basta contattare l`ufficio servizi sociali. 
 
Quanto costa: È previsto un rimborso chilometrico, pari a Euro 0,30 per chilometro percorso. 
L`ufficio servizi sociali calcola il costo del servizio a carico dell`utente. È possibile richiedere una tariffa agevolata sul costo del servizio, che verrà concessa, a seguito di valutazione sociale e reddituale dell`assistente sociale, sulla base dell`attestazione I.S.E.E. rilasciata dai CAF autorizzati o dal Patronato EPACA (presente presso la sede comunale il giovedì mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.30) previa compilazione della dichiarazione sostitutiva unica.
 
 
Servizio di teleassistenza per anziani 
 
Cosa offre: Su istanza dell`utente, o nell`ambito di un progetto individualizzato di intervento, vengono forniti sostegno e consulenza per la compilazione e l`inoltro della richiesta del servizio di teleassistenza alla Provincia di Milano. 
Il servizio è rivolto a persone con più di 65 anni, disabili o in condizioni di salute precarie, o a quelle di età inferiore, che si trovano in condizioni di limitata autonomia personale, e garantisce il pronto intervento. 
 
Come si accede: E` necessario rivolgersi all`assistente sociale, previo appuntamento, e compilare apposita modulistica. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Buono e voucher sociali 
 
Cosa offre: 
- Il buono sociale è un contributo economico erogato a livello distrettuale ASL dal Comune di Garbagnate Milanese, Comune Capofila nella gestione dei Piani di Zona, a favore delle famiglie con anziani invalidi al fine di favorire la loro permanenza al domicilio. 
I requisiti per la presentazione della domanda sono i seguenti:
 
Età maggiore o uguale a 75 anni
Residenza
Invalidità al 100% certificata
Reddito I.S.E.E. non superiore a Euro 20.000,00 per anziani soli e a Euro 22.000,00 per anziani con familiari conviventi.
- Il voucher sociale è, invece, un titolo di acquisto (ticket) di cure domiciliare, messo a disposizione delle famiglie che viene rilasciato all`utente a seguito di valutazione dell`assistente sociale.
Per il 2004 il Comune di Misinto ha deciso di utilizzare principalmente i voucher sociali, assegnati in base alla popolazione residente, per l`assistenza educativa e socio-assistenziale a favore dei disabili (A.D.H.) al fine di favorire l`autonomia e l`integrazione sociale del disabile. 
 
Come si accede: Le domande per il buono sociale vanno presentate all`ufficio servizi sociali del Comune di residenza, che previa verifica del possesso dei requisiti, fornisce apposita modulistica.
Le domande verranno inoltrate al Comune Capofila e valutate con cadenza semestrale al 30 giugno e al 31 dicembre di ogni anno. A seguito di tale valutazione verrà stilata una graduatoria sulla base dei punteggi assegnati ai requisiti posseduti, che verrà poi comunicata ai singoli Comuni ed utilizzata nel caso in cui si rendessero disponibili ulteriori fondi.
Per quanto riguarda i voucher sociali sarà l`assistente sociale a valutare i casi in carico per l`assegnazione. Sarà poi la famiglia, nell`ambito di un progetto di intervento individualizzato, a poter scegliere il soggetto erogatore di prestazioni assistenziali a domicilio (cooperative sociali accreditate). 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Consulenza per procedure inoltro domande di invalidità civile e richiesta materiale/ausili sanitari 
 
Cosa offre: Su richiesta dell`utente si fornisce consulenza per la compilazione e l`inoltro della domanda di invalidità civile e la richiesta di materiale/ausili sanitari (es.: pannolini, traverse, carrozzine, lettini, materiale per diabetici, sacchetti, cateteri, ecc.). 
 
Come si accede: L`ufficio servizi sociali fornisce la modulistica e le informazioni necessarie e, laddove vi sia l`esigenza, segue la procedura di inoltro delle richieste ai competenti uffici ASL (Bollate, Garbagnate Milanese, Solaro). 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Raccolta dichiarazioni di responsabilità ex legge 662/1996 per percettori di indennità di accompagnamento 
 
Cosa offre: All`inizio di ogni anno, ed entro il 31 marzo, vengono raccolte ed inoltrate ai competenti enti (ASL) le dichiarazioni di responsabilità ai fini del mantenimento della indennità di accompagnamento. 
 
Come si accede: E` necessario presentare all`ufficio servizi sociali la dichiarazione di responsabilità trasmessa dai competenti enti direttamente alla persona interessata. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.
 
 
Residenze Sanitario Assistenziali per anziani (R.S.A.) 
 
Cosa offre: Il servizio offre sostegno e consulenza alle famiglie che, impossibilitate a mantenere la persona anziana presso il domicilio, necessitano di ricorrere a strutture residenziali. 
Il Comune di Misinto ha attualmente in essere due convenzioni rispettivamente con la Fondazione Casa di Riposo Intercomunale di Saronno (FOCRIS) e con la Fondazione “Michela e Franco Fornasari” di Mozzate, che rappresentano due importanti risorse per il territorio e con le quali esiste uno stretto rapporto di collaborazione per l`inserimento delle persone anziane non più assistibili al domicilio. 
 
Come si accede: Basta rivolgersi all`assistente sociale, previo appuntamento, che fornirà informazioni sulle strutture residenziali presenti sul territorio, e consulenza per la compilazione e l`inoltro della domanda di ricovero. 
 
Quanto costa: Il servizio di consulenza è gratuito.
E` previsto il pagamento di una retta mensile stabilita dalla singola struttura.
Il Comune può integrare il pagamento qualora la persona anziana non abbia risorse economiche sufficienti alla copertura totale della retta e non vi siano obbligati agli alimenti che possano provvedervi secondo quanto stabilito dal vigente regolamento per la concessione di agevolazioni e benefici economici.
 
 
Assistenza Domiciliare Disabili (A.D.H.) 
 
Cosa offre: A seguito di una valutazione e presa in carico da parte dell`assistente sociale, viene predisposto un progetto individualizzato di intervento, condiviso con l`utente e la sua famiglia, finalizzato all`attivazione del servizio di assistenza domiciliare a favore di persone disabili, che consiste in prestazioni con finalità educative. 
 
Come si accede: A seguito di un colloquio di valutazione con l`assistente sociale.
 
Quanto costa: Il servizio è attualmente gratuito.
 
 
Centro Diurno per Disabile (C.D.D.)
 
Cosa offre: A seguito di valutazione sociale e della predisposizione di un progetto di intervento individualizzato, condiviso con l`utente e la sua famiglia, si prevede l`inserimento del disabile presso il centro diurno. 
Il servizio è gestito in forma associata con altri Comuni del territorio. 
 
Come si accede: La domanda di inserimento va presentata al Comune Capofila nella gestione del servizio (Cogliate) da parte dei familiari o tutori dell`utente tramite i Servizi Sociali del Comune di residenza. La domanda verrà poi valutata da un equipe tecnica. 
 
Quanto costa: Il costo del servizio è attualmente a carico del Comune.
 
 
Servizio di Formazione Professionale (C.F.P.) 
 
Cosa offre: Il Servizio di Formazione Professionale offre un`opportunità di orientamento, di formazione, di crescita relazionale e sociale a soggetti disabili, soggetti non disabili con difficoltà relazionali e/o a rischio di emarginazione attraverso percorsi individualizzati volti all`acquisizione di abilità lavorative e competenze sociali per favorire il raggiungimento del ruolo di lavoratore. 
 
Come si accede: A seguito di valutazione da parte dell`assistente sociale viene predisposto, e condiviso con l`utente e la famiglia, un progetto di intervento individualizzato. 
La richiesta di inserimento al Servizio di Formazione Professionale viene segnalata dall`ufficio servizi sociali del Comune di residenza e valutata dagli operatori dei servizi coinvolti. 
 
Quanto costa: Il costo del servizio è a carico del Comune.
 
 
Nucleo Integrazione Lavorativa 
 
Cosa offre: Su richiesta dell’utente e relativa valutazione dell’Assistente Sociale viene segnalato il caso agli operatori del Nucleo Integrazione Lavorativa con sede a Cesate. A seguito di colloqui viene predisposto e condiviso con l’utente un progetto di intervento individualizzato finalizzato all’inserimento lavorativo o all’attivazione di borsa lavoro e/o tirocini formativi.
 
Come si accede: A seguito di colloquio con l`assistente sociale. 
 
Quanto costa: Il costo del servizio è a carico del Comune.
 
 
Asilo nido 
 
Cosa offre: L`asilo nido è un servizio di interesse pubblico rivolto ai bambini dai sei mesi ai tre anni con la finalità di integrare il compito educativo ed assistenziale della famiglia. 
Il servizio è gestito in forma associata con i comuni di Lazzate e Rovellasca. 
La domanda di iscrizione deve essere presentata al Comune di propria residenza o al Comune capofila (Misinto) in caso di non residenza nei Comuni associati. 
I bambini dei Comuni associati hanno una priorità di accesso al servizio. 
L`asilo nido è aperto da lunedì a venerdì dalle ore 7.30 alle ore 18.00. Nell`ambito di questo orario la famiglia può scegliere moduli di frequenza differenziati in base alle proprie esigenze (tempo pieno, part-time mattutino, part-time pomeridiano, part-time misto). 
È possibile, inoltre, usufruire di servizi integrativi (es. attivazione del servizio nella giornata di sabato mattina, attivazione di spazi famiglia, Nido Aperto, “La Casa del Gioco”, momenti di incontro tra famiglie e coordinatore), alcuni dei quali aperti anche ai bambini non frequentanti, altri solo ai bambini già frequentanti, altri ancora soltanto ai bambini non frequentanti. 
Le modalità di iscrizione a questi servizi vanno concordate direttamente con la cooperativa gestore del servizio. 
 
Come si accede: La domanda di iscrizione deve essere presentata su apposita modulistica rilasciata dall`ufficio servizi sociali, completa di documentazione attestante il reddito familiare. 
 
Quanto costa: Il costo del servizio a carico della famiglia è stabilito in funzione del reddito familiare.
 
 
Sostegno e stimolo alle Associazioni e agli enti di volontariato 
 
Cosa offre: Sono raccolte le richieste di concessione di patrocinio di manifestazioni ed attività aventi finalità sociali inoltrate dalle associazioni di volontariato. Previo confronto con l`Assessorato di riferimento in ordine alle suddette richieste, si predispongono gli atti amministrativi per la concessione di patrocinio. 
Le iniziative delle associazioni di volontariato patrocinate dal Comune vengono pubblicizzate mediante la predisposizione di manifesti, volantini o articoli da pubblicare. 
Inoltre vengono organizzati corsi di formazione e messa in rete delle locali associazioni di volontariato. 
Si collabora con le associazioni di volontariato non presenti sul territorio finalizzate alla realizzazione di specifiche iniziative a carattere sociale. 
 
Come si accede: E` necessario inoltrare richiesta di concessione patrocinio all`ufficio servizi sociali, che procederà all`istruttoria della domanda. 
Per la partecipazione a corsi di formazione, è necessario compilare la relativa scheda di adesione. 
 
Quanto costa: Il servizio è gratuito.

Sede

Sede Comunale - Piazza Pietro Mosca 9

Orari di Apertura

Mar : 09.30-13.30

Gio : 09.30-12.30

Sab : 09.30-12.00

Contatti

Tel. : 02.96721010

Fax : 02.96328437

Mail : servizisociali@comune.misinto.mb.it

SERVIZI EROGATI